Mi sono avvicinato alla fotografia nei primi anni ’80 iniziando a scattare con una vecchia Kodak Retina II a telemetro di mio padre e praticando le prime esperienze di camera oscura in B/N. Ma la passione vera e propria è scoppiata all’inizio degli anni ’90, insieme a quella per i viaggi e le attività outdoor, diventandone inseparabile compagna, ed è soprattutto dopo essere entrato a far parte del Circolo Fotografico l’Immagine nel 1993 che ho iniziato a dedicarmici in maniera più attiva.

Il mio soggetto preferito è da sempre il paesaggio, sia di ambienti naturali che urbani, caratterizzato da una pulizia formale dell’immagine costituita da pochi elementi, tramite i quali cerco di sintetizzare il contenuto emozionale che intendo trasferire all’osservatore.

Accanto a questo filone principale e grazie allo scambio continuo di esperienze all’interno del circolo, mi sono avvicinato anche altri possibili modi di intendere la fotografia, dando maggiore spazio alla creatività e sviluppando in generale una “curiosità visiva” verso il mondo circostante che può sempre essere oggetto di interesse fotografico.

 

Maurizio Pagnottelli

 

GALLERY

 

www.mauriziopagnottelli.it